Turismo online

Un lieto ritorno con le Azalee a Trinità dei Monti

Un lieto ritorno con le Azalee a Trinità dei Monti

Anche quest’anno Trinità dei monti accoglierà le Azalee e in questa edizione ve ne saranno molte di più in confronto a tutti gli altri anni, sono raddoppiati gli esemplari, vi saranno oltre 280 tipi differenti di ericacee del genere Rhododendrum Indicum, bianche e lilla.
Come ogni edizione passata tutti i fortunati potranno assistere ad uno spettacolo straordinario, sicuramente da immortalare, nel cuore del centro di Roma, connubio perfetto fra storia e armonia di colori e profumi.

A tal proposito Pinuccia Molinari, Assessore alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale ha dichiarato quanto segue:

In questi anni, le azalee di Roma hanno partecipato alle più importanti esposizioni europee, ottenendo numerosi riconoscimenti internazionali. La coltivazione avviene durante tutto l’anno nel parco storico di San Sisto nei pressi del Celio dal Servizio Giardini del Dipartimento Tutela Ambientale di Roma.

Nei giorni di sabato e lunedì verranno sistemate trentasei fioriere sulla famosa piazza romana ed anche sulla Cordonata del Campidoglio, su via dei Fori Imperiali saranno posizionate quaranta coppe di granito bianco, tutte allestite con begonie rosse e bianche.

Le azalee resteranno in esposizione fino al termine della fioritura che dura circa 30 giorni, alla fine dell’evento lo stesso Servizio giardini riporterà le azalee nei rispettivi vivai dove resteranno sino alla prossima primavera.